La storia di Frattula e la Valle del Cesano Mercoledì 12 dicembre 2012

Incontro pubblico con tutti i cittadini sulla storia di Frattula e la Valle del Cesano.

L’importante riunione avrà luogo presso la sala Consiliare del Comune di Castel Colonna (AN), Mercoledì 12 dicembre 2012 dalle ore 16:30 alle ore 18:00, interverranno il presidente dell’associazione Terre di Frattula Marco Giardini e lo scrittore professor Manlio Brunetti. In tale occasione verrà consegnato ai presenti un pieghevole riassuntivo della storia di Frattula. A tutti coloro che, per qualunque motivo non possoano partecipare all’incontro, il Presidente e il Direttivo
dell’Associazione culturale Terre di Frattula Augurano Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Manlio Brunetti

Associazione Terre di Frattula

Giovedì 24 febbraio si è svolta presso l’Hotel  Il Giglio di Corinaldo l’annuale assemblea plenaria dell’Associazione Terre di Frattula per discutere il consultivo 2010 e il preventivo 2011.

Numerosi i partecipanti tra i quali gli Amministratori dei Comuni di Coriandolo, Ripe, Monterado e Castel Colonna soci dell’Associazione. Presente anche una qualificata rappresentanza di albergatori di Senigallia e dei Comuni limitrofi.

Prima dell’avvio dei lavori i presenti hanno potuto prendere visione di un importante e funzionale punto vendita delle tipicità locali, gestito dal Comune di Corinaldo, sito proprio nel porticato del palazzo municipale. 

I numerosi partecipanti, dopo aver approvato la relazione del presidente Marco Giardini, l’azione dello stesso e del Direttivo, complimentandosi per i risultati fin qui raggiunti (trattasi di una associazione di volontariato), hanno esaminato l’operato svolto dall’Associazione che, grazie al supporto di tutti, in molti casi ha consentito a tante aziende agricole di mantenere le posizioni acquisite e talvolta di crescere ulteriormente.

Non sono mancate le preoccupazioni per il futuro che oltre ad essere minacciato dalle instabilità politiche ed economiche, presenta nel nostro paese aggravanti non più sopportabili, come ad esempio l’eccessivo prelievo fiscale che interessa sia i lavoratori dipendenti che gli autonomi (molte tasse per pochi servizi) e il crescente divario tra ricchi e poveri, causa di instabilità sociale e tensioni che potrebbero ledere i principi democratici e la libertà dei cittadini, con gravi ripercussioni anche sul ruolo della promozione e del turismo, sui quali molto si sta investendo anche nel nostro territorio. Soddisfazione è stata espressa per la presa di posizione della Regione Marche contro la Turbogas, mentre una simile decisione si attende anche per il rigassificatore che andrebbe collocarto nei pressi di Falconara. Interventi di forte impatto ambientale, in netto contrasto con le azioni di sviluppo turistico e di valorizzazione del nostro territorio.

Infine, l’assemblea si è soffermata sui prossimi appuntamenti: vetrina delle tipicità locali prevista a C.Colonna il 25 Aprile; “patto di collaborazione” con alcuni giovani albergatori del senigalliese; partecipazione ad alcuni importanti eventi nazionale e locali  (Pane Nostrum, ecc.).

Al termine della riunione i partecipanti hanno potuto degustare i prodotti enogastronomici, esclusivamente dalle Terre di Frattula, curati dallo chef dell’Hotel Il Giglio.

Gli hotel che vendono il territorio

Molti degli ottimi prodotti del nostro territorio Marchigiano, tra cui ricordiamo i vini, i salumi, i formaggi, le marmellate, il miele e l'olio d'oliva di raggia, trovano spesso un notevole consenso anche per il basso contenuto di conservanti, la vendita diretta garantisce poi una maggiore consapevolezza del prodotto acquistato, una consapevolezza non semplice da trasmettere specialmente per chi, non è il diretto produttore ma si occupa solo di rivendita.

La vendita di questi prodotti fino ad oggi è quasi stato un privilegio di enoteche, stuzzicherie, ristoranti o salumerie, tutte ottime realtà, capaci di far conoscere il prodotto con esperienza e competenza anche se, ad un pubblico, prevalentemente locale.

Solo recentemente hanno riscosso un notevole successo quegli hotel della costa, che hanno saputo impegnarsi nell'offrire un più ampio ventaglio ai propri ospiti, invitandoli a degustare i prodotti dell'entroterra di Senigallia o più genericamente marchigiani, ottenendo in questo modo due importanti risultati:

  • il secondo, offrire un ottimo spunto, specialmente nelle giornate non proprio soleggiate come quelle avute in questa stagione estiva 2010, per alternare ai pomeriggi di mare, delle splendide gite nelle nostre campagne, alla scoperta di cantine e castelli medioevali oltre che di un territorio particolare.

Questo tipo di promozione oltre ad offrire alternative turistiche, innesca un'azione promozionale dal risultato vincente, creando un indotto turistico completo rivolto al territorio che offre oltre ai prodotti tipici anche attrattive interessanti motivo di svago per tutti i turisti che amano visitare e scoprire qualche cosa di più della spiaggia e degli eventi che si svolgono sulla costa.

 

 

Progetto Cartellonistica Personalizzata

Siamo orgogliosi di annunciare una grande iniziativa delle Terre Di Frattula: partirà infatti a breve  il “PROGETTO DELLA CARTELLONISTICA PERSONALIZZATA”  delle Aziende agricole che effettuano la vendita diretta nelle Terre di Frattula.

Sottocategorie

Pagina 3 di 4